Cenone di Capodanno a Napoli: il menù e i piatti della tradizione

cenone-di-capodanno-napoli-menu

Cenone di Capodanno a Napoli: tutti i piatti della tradizione napoletana, da preparare per amici e parenti, nel post a cura di Napoli Fans

Il Cenone di Capodanno a Napoli è un’esperienza culinaria ricca di tradizione e sapori intensi, pensata per concludere l’anno in bellezza e accogliere il nuovo con gusto.

Esploriamo i piatti della tradizione napoletana che potrebbero adornare la tavola del tuo festoso cenone di Capodanno, nel nuovo post dedicato alle tradizioni culinarie della città partenopea. Bentornati su Napoli Fans!

Cenone di Capodanno a Napoli: i piatti che possono far parte del tuo menù

Vogliamo condividere con voi le ricette più realizzate a Napoli per il cenone di Capodanno, dividendole in base alla portata. Iniziamo quindi con gli antipasti e concludiamo con i dolci e le bollicine. 

Antipasti

Per ciò che concerne gli antipasti, a Napoli i piatti più preparati sono:

  • Tartine con caviale e salmone affumicato;
  • Crudité di frutti di mare, in prima linea ostriche, cannolicchi, datteri di mare, vongole e taratufi, da gustare con una spruzzata di limone, mentre alcuni aggiungono anche champagne o spumante;
  • Cocktail di gamberi;
  • Salmone marinato;
  • Tartare di salmone e tonno;
  • Insalata di polipo;
  • Pizza di scarola, un antipasto a base di pasta sfoglia ripiena di scarola, olive, capperi, acciughe e pinoli. Un’esplosione di sapori mediterranei che delizia il palato.

Primi Piatti

Passiamo adesso ai primi piatti. I più preparati a Napoli sono:

  • Spaghetti alle Vongole. Gli spaghetti alle vongole sono un classico intramontabile. La freschezza delle vongole si unisce alla semplicità degli spaghetti e al profumo di aglio e prezzemolo, creando un piatto che incarna il gusto del mare.
  • Spaghetti all’Astice. L’alternativa alle vongole è sicuramente l’astice, da cucinare nel sugo dei pomodori, magari del piennolo, con l’aggiunta di olio, aglio e prezzemolo a crudo.
  • Risotto alla Pescatora. Se non vogliamo cucinare la pasta oppure vogliamo servire un’alternativa, possiamo optare per un risotto alla pescatora.

Secondi piatti

Come secondi piatti, il menù del napoletano per Capodanno, prevede:

Contorni

Come contorni, possiamo servire:

Frutta e Dolce

Come frutta e dolci possiamo optare per:

Vini e bollicine

Ad accompagnare le pietanze consigliamo una buona selezione di vini bianchi campani, tra i quali:

  • Falanghina;
  • Fiano di Avellino;
  • Greco di Tufo;
  • Furore Bianco Costa d’Amalfi Doc;

Ad accompagnare i dolci, al momento del brindisi, consigliato uno spumante o uno champagne, per brindare al nuovo anno che verrà. Se vogliamo rimanere in casa, optiamo per Asprinio d’Aversa Brut oppure il Caprettone Brut vesuviano.

Conclusioni

Queste ricette per Capodanno incarnano la tradizione napoletana per questo giorno speciale e creano un cenone di Capodanno indimenticabile, dove ogni piatto racconta una storia di passione e gusto.

Il cenone di Capodanno a Napoli è un’occasione per condividere gioia e tradizione attorno a una tavola imbandita di sapori autentici. Ogni piatto crea un’esperienza indimenticabile per festeggiare l’inizio di un nuovo anno, sperando ricco di gioia e soddisfazioni. Buon 2024 da Napoli Fans!