Giochi di Natale a Napoli: la Tombola

bingo

Giochi di Natale a Napoli: la Tombola come tradizione che si ripete durante le feste natalizie, nel post a cura di Napoli Fans

A Napoli, il Natale porta con sé una tradizione che unisce le famiglie in un gioco coinvolgente e appassionato: la Tombola. Questo antico gioco di origine napoletana è una versione italiana del bingo, ma con un tocco unico, che risuona con l’anima vivace della città.

Immancabile durante le feste, la tombola (e la sua versione “scostumata”) sono da sempre un rito irrinunciabile per i napoletani alle prese con i pasti abbondanti del Natale. Vediamo in cosa consiste e alcune curiosità su questo antico gioco, nel post a cura di Napoli Fans!

Origini della tombola napoletana

Pare che le origini della tombola napoletana siano parecchio antiche. Infatti, i bene informati fanno risalire questo gioco al 1734, da una concertazione avvenuta tra re Carlo di Borbone e padre Gregorio Maria Rocco.

Basato sul gioco del lotto, la storia racconta che il re lo volesse sotto il controllo pubblico, mentre il prete, invece, avrebbe preferito sopprimerlo per l’immoralità e per i problemi di gioco d’azzardo che esso procura ai suoi giocatori.

Il compromesso tra i due fu trovato nel vietare il lotto durante le feste di Natale. Le famiglie però escogitarono il modo di giocare anche durante le feste, praticandolo in casa. Da qui nasce la tombola napoletana che tutti noi oggi conosciamo.

Differenza tra tombola e bingo

La differenza tra Tombola e Bingo sta nella cinquina: nel primo caso per vincere è sufficiente la cinquina, mentre nel Bingo è possibile che nessuno faccia cinquina ma vinca facendo Bingo. Paese che vai, usanza che trovi.

La variante tombola scostumata

La variante della tombola è quella “scostumata”. Le regole sono identiche rispetto alla tombola tradizionale, ma in questo caso l’estrazione dei numeri è affidata ai cosiddetti “femminielli”, ossia uomini vestiti da donna, che recitano l’estrazione dei numeri con una maggiore enfasi e pronunciando il significato degli stessi in modo alquanto sopra le righe (da qui il termine scostumata).

La Tombola: preparazione, regole del gioco e premi

Vediamo in cosa consiste il gioco della tombola napoletana, nelle righe a seguire.

1. La Preparazione: le cartelle, cartoncini con una griglia numerica, vengono distribuite tra i diversi partecipanti. Ogni cartella è unica, mentre la varietà di immagini e numeri crea un’atmosfera festosa prima dell’inizio del gioco. Ognuno, di solito, ha la sua o le sue cartelle preferite, scelte da anni con cura, poichè si pensa siano più fortunate rispetto alle altre. In alcune famiglie è possibile acquistare (ad un prezzo maggiorato) un tabellone, che ovviamente dà maggiori possibilità di vincita (è l’equivalente di ben 6 cartelle).

2. I Numeri e il Significato di ciascuno di essi: un momento cruciale è l’estrazione dei numeri da un “panaro”. I numeri vengono estratti dal “Chiamante” (che detiene quindi nelle sue mani la sorte dei partecipanti) e spesso associati ad un significato particolare, proprio della cabala partenopea. Abbiamo, ad esempio, 1, che è associato all’Italia, 23 “‘o scem”, 17 ‘a disgrazia, 90 ‘a paura, 48 il morto che parla, 10 Maradona e così via. Alcuni significati dei numeri sono divertenti e divengono parte integrante del gioco, intrattenendo i partecipanti. I numeri vengono coperti con legumi (ad esempio fagioli), pasta, monete o altro materiale disponibile dopo i cenoni natalizi, come i gusci di frutta secca.

3. I premi: le vincite di solito sono suddivise in:

  • ambo, il primo a riempire due numeri sulla stessa riga;
  • terno, tre numeri;
  • quaterna;
  • cinquina;
  • tombola, quest’ultima quando si è riempita l’intera cartella.

Ovviamente i premi più cospicui sono elargiti a chi fa la cinquina e la tombola, poiché più difficili delle combinazioni precedenti.

Conclusioni

La Tombola a Napoli non conosce età. Giovani e anziani si riuniscono intorno ad un tavolo, creando un ponte intergenerazionale. La condivisione di questo gioco tra familiari e amici diventa un momento di coesione e gioia per tutta la famiglia.

La Tombola, oltre a essere un gioco, è un legame con le radici culturali di Napoli. La sua presenza è sentita nelle case e nei quartieri, trasmettendo la ricchezza della tradizione napoletana.

Partecipare a una partita di Tombola a Napoli durante il periodo natalizio non è solo un gioco di fortuna, ma un’esperienza che riflette l’unità delle famiglie e la vitalità della cultura napoletana.

Le risate, la competitività amichevole e la gioia condivisa durante una partita a Tombola fanno sì che il Natale a Napoli sia ancora più speciale. Buone feste da Napoli Fans!