Lipsia-Napoli 0-2 ma azzurri fuori dall’Europa

lipsia-napoli

Lipsia-Napoli 0-2 con i gol di Zielinski e Insigne ma a passare sono i tedeschi

Non è bastata la vittoria in terra tedesca ieri sera al Napoli per passare il turno in Europa League. Infatti, nonostante lo 0-2 degli azzurri, con i gol di Zielinski nel primo tempo e Insigne nella ripresa, la squadra del tecnico Maurizio Sarri esce dall’Europa per colpa del risultato dell’andata (1-3 per il Lipsia, che si qualifica per via del maggior numero di reti segnate in trasferta). Non c’erano tantissime possibilità di passare il turno ma gli azzurri hanno dato dimostrazione di grande forza mettendo in crisi gli avversari per tutta la partita e siglando due reti che hanno tenuto la qualificazione in bilico fino all’ultimo secondo. Per i circa 1.500 tifosi accorsi in Germania per tifare Napoli è stata una delusione ma con la soddisfazione di uscire vittoriosi dallo stadio di una delle squadre tedesche più forti del campionato.

Adesso gli azzurri dovranno vedersela lunedì sera a Cagliari per il campionato, che ripropone lo scontro scudetto contro la Juventus, attesa dal turno casalingo contro l’Atalanta.