Genoa-Napoli 1-2: azzurri ancora vincenti

genoa-napoli

Genoa-Napoli 1-2: Ruiz e un’autorete mettono KO i genoani

Sotto la pioggia di Marassi, il Napoli si sbarazza del Genoa e torna al secondo posto in solitaria in campionato, grazie anche alla sconfitta dell’Inter sul campo dell’Atalanta, ma allo stesso tempo non riesce a recuperare punti sulla Juventus, vincitrice a Milano contro il Milan.

La gara è stata fortemente condizionata dal maltempo che ha reso complicato il possesso palla e le giocate alle quali siamo abituati da anni a vedere. Tanto che il Genoa va in vantaggio con Kouame, che di testa insacca su un traversone da destra.

Nella ripresa, dopo un’interruzione di alcuni minuti causa pioggia intensa, si riprende il calcio giocato con le sostituzioni di Mertens e Ruiz, che subentrano agli spenti Zielinski e Milik. Ed è proprio il centrocampista spagnolo Fabian Ruiz che sigla il pareggio per i partenopei, con un piatto nell’angolino basso, mentre a pochi minuti dalla fine, la squadra di Ancelotti completa la rimonta con l’autorete di Biraschi, sfortunato nel deviare nella sua porta il cross di Insigne.

Dopo la sosta il Napoli dovrà vedersela contro il Chievo al San Paolo: sarà un altro banco di prova per gli uomini dalle casacche azzurre!

Genoa-Napoli: tabellino

MARCATORI: Kouamé (G) al 20′ p.t.; F. Ruiz (N) al 17′, autogol di Biraschi (G) al 42′ s.t.
GENOA (3-5-2): Radu; Biraschi, Romero, Criscito; Romulo (dal 44′ s.t. Pandev), Hiljemark (dal 33′ s.t. Mazzitelli), Veloso (dal 13′ s.t. Omeonga), Bessa, Lazovic; Piatek, Kouamé. (Russo, Gunter, L. Lopez, Zukanovic, Pereira, Lakicevic, Rolon, Medeiros, Lapadula). All. Juric
NAPOLI (4-4-2): Ospina; Hysaj (dal 36′ s.t. Malcuit), Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Allan, Hamsik, Zielinski (dal 1′ s.t. F. Ruiz); Milik (dal 1′ s.t. Mertens), Insigne. (Karnezis, D’Andrea, Maksimovic, Luperto, Ghoulam, Diawara, Rog, Ounas). All. Ancelotti
ARBITRO: Abisso
NOTE: ammoniti Insigne, Bessa , Omeonga, Criscito, Malcuit, Mazzitelli