SAMPDORIA-NAPOLI 2-4

Svarioni difensivi e gol a Marassi tra Sampdoria e Napoli. Gli uomini di Sarri mantengono la vetta della classifica non senza sudare freddo contro i blucerchiati che, rimasti in 10 nel secondo tempo per il rosso a Cassani, impensieriscono il Napoli riaprendo una gara che sembrava chiusa.

4-2 il risultato finale a Genova: Higuain fa 21 su 21 già in avvio approfittando di una palla persa a centrocampo da Barreto. Insigne raddoppia su rigore prima che nel finale di tempo Correa (tra i migliori dei suoi) non faccia 2-1. Nella ripresa intorno all’ora di gioco Hamsik fa 3-1 prima che Eder a 15′ dalla fine (e con la Samp in 10) non trovi di testa il gol che riapre la partita.

Le speranze blucerchiate durano però poco: appena 5 minuti dopo infatti Mertens richiude il match con un diagonale mancino firmando il poker azzurro e affermando il primato in classifica. Per la Sampdoria terza sconfitta consecutiva dopo Juventus e Carpi, la classifica doriana ora inizia a farsi preoccupante e gli errori in difesa non lasciano certo dormire sonni tranquilli a Montella.

SerieANews.com

Lascia un commento
Articoli simili